Home » Senza categoria » BENEFICIO 10 – SI A UN COMUNE DELL’ISOLA D’ELBA MODELLO DI DEMOCRAZIA DEI CITTADINI
02
Giu

BENEFICIO 10 – SI A UN COMUNE DELL’ISOLA D’ELBA MODELLO DI DEMOCRAZIA DEI CITTADINI

S’è visto nei post precedenti come i Sindaci Elbani divisi e privi di una visione comune abbiano inconsapevolmente reso l’Elba più marginale e dipendente 03-padre-Peppino-e-mafiosidal continente. Perchè ancora oggi il Sindaco di un piccolo Comune per essere eletto si comporta come nel secolo scorso: si preoccupa degli interessi delle famiglie più numerose e influenti che possono farlo eleggere per 108 voti, non dei superiori interessi della comunità Elbana. Con il ComuneDEMOCRAZIA PARTECIPATIVA dell’Elba una moderna classe dirigente votata per le competenze ed i programmi a beneficio di tutti. Selezionata con liste che per imporsi nelle elezioni dovranno convincere tutti gli Elbani della validità di programmi e candidati, scelti per le competenze non le parentele e per la provenienza da tutte le Municipalità. Sindaci guidati dai cittadini con i referendum che eviteranno decisioni sbagliate calate dall’alto (come il dissalatore e l’aeroporto). rivendicazioni-contadine-al-feudatarioSolo il Comune unico con tale statuto realizzerà una vera democrazia dei cittadini, che porrà fine epoca dei Sindaci-feudatari, che concepiscono i cittadini come sudditi e li dividono in figli e figliastri.

Submit a comment